Il datore di lavoro ha l’obbligo di nominare uno o più addetti all’antincendio. I lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza devono ricevere un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico, con orari differenziati a seconda della categoria di rischio incendio riferito all’azienda.

Gli obblighi del datore di lavoro inerenti l’antincendio sono basati sulla valutazione rischio incendio effettuata in base alle indicazioni del D.M. 10/03/1998. Il suddetto decreto analizza l’intensità e la gravità dei possibili incendi che in ogni impresa potrebbero aver luogo, sul settore lavorativo, sulla grandezza degli ambienti, sul tipo di materiali presenti nelle attività lavorative.

Contenuti dei corsi per Addetti antincendio

Questi corsi in aula di formazione e di aggiornamento Antincendio consentono la formazione degli addetti per la prevenzione incendi, la lottaantincendio e la gestione delle emergenze in caso di incendio per aziende con tutte le tipologie di rischio incendio: basso, medio o alto.

Corso addetti antincendio Rischio Basso
(Durata: Corso di 4 ore)
(Quota persona: 55€)

I lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi e lottaantincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza devono ricevere un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico; in attesa dell’emanazione delle disposizioni di cui al comma 3 dell’articolo 46, continuano a trovare applicazione le disposizioni di cui al decreto del Ministro dell’interno in data 10 marzo 1998.

1) L’INCENDIO E LA PREVENZIONE (1 ORA)

  • Principi della combustione;
  • prodotti della combustione;
  • sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio,
  • effetti dell’incendio sull’uomo;
  • divieti e limitazioni di esercizio;
  • misure comportamentali.

2) PROTEZIONE ANTINCENDIO E PROCEDURE DA ADOTTARE IN CASO DI INCENDIO (1 ORA)

  • Principali misure di protezione antincendio; – evacuazione in caso di incendio;
  • chiamata dei soccorsi.

3) ESERCITAZIONI PRATICHE (2 ORE)

  • Presa visione e chiarimenti sugli estintori portatili;
  • istruzioni sull’uso degli estintori portatili effettuata o avvalendosi di sussidi audiovisivi o tramite dimostrazione pratica.
  • Simulazione finale di verifica dell’apprendimento

Corso addetti antincendio Rischio Medio
(Durata: Corso di 8 ore)
(Quota persona: 160€)

I lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi e lottaantincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza devono ricevere un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico; in attesa dell’emanazione delle disposizioni di cui al comma 3 dell’articolo 46, continuano a trovare applicazione le disposizioni di cui al decreto del Ministro dell’interno in data 10 marzo 1998.

1) L’INCENDIO E LA PREVENZIONE INCENDI (2 ORE)

  • Principi sulla combustione e l’incendio;
  • le sostanze estinguenti;
  • triangolo della combustione;
  • le principali cause di un incendio;
  • rischi alle persone in caso di incendio;
  • principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi.

2) PROTEZIONE ANTINCENDIO E PROCEDURE DA ADOTTARE IN CASO DI INCENDIO (3 ORE)

  • Le principali misure di protezione contro gli incendi;
  • vie di esodo;
  • procedure da adottare quando si scopre un incendio o in caso di allarme;
  • procedure per l’evacuazione;
  • rapporti con i vigili dei fuoco;
  • attrezzature ed impianti di estinzione;
  • sistemi di allarme;
  • segnaletica di sicurezza;
  • illuminazione di emergenza.

3) ESERCITAZIONI PRATICHE (3 ORE)

  • Presa visione e chiarimenti sui mezzi di estinzione più diffusi;
  • presa visione e chiarimenti sulle attrezzature di protezione individuale;
  • esercitazioni sull’uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi e idranti.
  • Simulazione finale di verifica dell’apprendimento

Aggiornamento Corso addetti antincendio Rischio Basso
(Durata: Corso di 4 ore)
(Quota persona: 55€)

I lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi e lottaantincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza devono ricevere un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico; in attesa dell’emanazione delle disposizioni di cui al comma 3 dell’articolo 46, continuano a trovare applicazione le disposizioni di cui al decreto del Ministro dell’interno in data 10 marzo 1998.

L’INCENDIO E LA PREVENZIONE

  • Principi della combustione;
  • prodotti della combustione;
  • sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio,
  • effetti dell’incendio sull’uomo;
  • divieti e limitazioni di esercizio;
  • misure comportamentali.

PROTEZIONE ANTINCENDIO E PROCEDURE DA ADOTTARE IN CASO DI INCENDIO

  • Principali misure di protezione antincendio; – evacuazione in caso di incendio;
  • chiamata dei soccorsi.

ESERCITAZIONI PRATICHE

  • Presa visione e chiarimenti sugli estintori portatili;
  • istruzioni sull’uso degli estintori portatili effettuata o avvalendosi di sussidi audiovisivi o tramite dimostrazione pratica.
  • Simulazione finale di verifica dell’apprendimento

Corso aggiornamento addetti antincendio rischio medio
(Durata: Corso di 5 ore)
(Quota persona: 100€)

L’INCENDIO E LA PREVENZIONE INCENDI

  • Principi sulla combustione e l’incendio;
  • le sostanze estinguenti;
  • triangolo della combustione;
  • le principali cause di un incendio;
  • rischi alle persone in caso di incendio;
  • principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi.

PROTEZIONE ANTINCENDIO E PROCEDURE DA ADOTTARE IN CASO DI INCENDIO

  • Le principali misure di protezione contro gli incendi;
  • vie di esodo;
  • procedure da adottare quando si scopre un incendio o in caso di allarme;
  • procedure per l’evacuazione;
  • rapporti con i vigili dei fuoco;
  • attrezzature ed impianti di estinzione;
  • sistemi di allarme;
  • segnaletica di sicurezza;
  • illuminazione di emergenza.

ESERCITAZIONI PRATICHE

  • Presa visione e chiarimenti sui mezzi di estinzione più diffusi;
  • presa visione e chiarimenti sulle attrezzature di protezione individuale;
  • esercitazioni sull’uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi e idranti.
  • Simulazione finale di verifica dell’apprendimento


Aspetti metodologici e organizzativi:

Finalità del corso
Obiettivo del presente progetto è quello di formare ed aggiornare gli addetti alla gestione delle emergenze incendi in azienda rendendoli in grado di:

  • Individuare un emergenza
  • Chiamare i soccorsi
  • Assistere i propri colleghi durante l’arrivo dei soccorso e l’evacuazione dei locali
  • Coordinarsi con il servizio di prevenzione e protezione nella gestione dei presidi antincendio


Riferimenti normativi
Il D.Lgs. 81/2008 in materia di tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro prevede la nomina di uno o più addetti alla lottaagli incendi. Il DM 10/03/98, prevede le metodologie per la classificazione delle aziende secondo la possibilità del verificarsi di una situazione di emergenza incendio.

Destinatari
Il corso è rivolto ai dipendenti designati alla lottaagli incendi classificate a rischio medio che devono svolgere l’aggiornamento. Il datore di lavoro (DL) può svolgere direttamente i compiti previsti solo nel caso in cui non siamo occupati in azienda più di 5 addetti. Non esistono prescrizioni normative sul numero degli addetti incaricati della gestione delle emergenze ed antincendio.
La normativa parla di numero adeguato, i criteri di definizione potrebbero essere:

  • di coprire tutti i turni lavorativi in modo adeguato,
  • essere adeguato alla gestione delle emergenze, in base al Piano di Emergenza ed evacuazione

Metodologia
Il percorso formativo è caratterizzato da una metodologia didattica basata sulle vigenti indicazioni normative, con relative prove pratiche.

Registro
È stato predisposto un Registro delle presenze per ogni lezione del corso sul quale ogni partecipante apporrà la propria firma.

Durata del corso
I corsi prevedono una durata predeterminata al momento dell’acquisto, definita dalle date di svolgimento per i corsi in aula. Non è previsto in nessun caso il dilatamento dei tempi di svolgimento previsti per il singolo corso.

Assenze
Le assenze per i corsi in aula non possono essere superiori al 10% del monte ore complessivo del corso, pena il mancato conseguimento dell’attestato e l’obbligo di rifare il corso dall’inizio.

Docenti
Tutti i docenti del corso hanno una formazione e competenze pluriennali in relazione alle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro.

Dispense
Ad ogni partecipante dei corsi in aula verranno consegnate dispense cartacee, contenenti documenti di utilizzo e di lettura utili a completare la formazione conseguita. Il materiale costituisce, altresì, una concreta possibilità di consultazione costante e di continuo aggiornamento.

Verifiche e Valutazione
Il corso si conclude con una simulazione finale di verifica dell’apprendimento. La valutazione del corso sarà espressa dalla media della somma del voto medio conseguito nei test presenti nelle singole lezioni, sommato al voto conseguito nella simulazione finale, per determinare la valutazione di efficacia complessiva del corso. Al termine del corso un apposito questionario di gradimento verrà proposto per la valutazione finale da parte dei partecipanti affinché possano esprimere un giudizio sui diversi aspetti del corso appena concluso.

Attestato
Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante, valido su tutto il territorio nazionale.

Archivio generale della formazione
Tutti i documenti del corso, programma, registro con firme degli utenti, lezioni, test di verifica nonché la copia dell’Attestato saranno conservati nell’archivio della formazione dell’azienda organizzatrice del corso quale documentazione della formazione avvenuta secondo le procedure interne del sistema qualità.